Nessuna sospensione della patente se la perdita dei punti non viene notificata di volta in volta

Se le autorità non comunicano la decurtazione dei punti in occasione di ogni infrazione al Codice della strada, non puo’ esservi sospensione della patente.

(Tar Puglia sent. n. 1547 del 15.12.2015)

Se l’ente preposto non ottempera a questo dovere, la sospensione della patente è impugnabile e si può far ricorso al giudice, in quanto illegittima.Si tratta di una sentenza del TAR di Bari, in seguito all’accoglimento del ricorso di un conducente che aveva subito la sospensione a tempo indeterminato della patente dovuta alla decurtazione di tutti i punti disponibili, comunicata una volta soltanto, nonostante i vari verbali su varie infrazioni del codice della strada.

Il codice della strada prevede infatti che, per ogni infrazione, l’automobilista debba – ogni volta – essere informato della decurtazione dei punti della patente, cosi’ come nel caso dell’esaurimento di questi. Se l’ente preposto non ottempera a questo dovere, la sospensione della patente e’ impugnabile ed e’possibile far ricorso al giudice, in quanto illegittima.

Lascia un commento
Nessuna sospensione della patente se la perdita dei punti non viene notificata di volta in volta
3.5 (70%) 2 votes

Lascia un commento

o